Archivi categoria: Poesie

La poesia e il futuro

1. Definire oggi (e da sempre) che cosa sia la poesia è un’impresa difficile se non impossibile. La questione è stata ampiamente dibattuta e una soluzione accettabile non si è trovata. Certo, ci si potrebbe accontentare adottando una definizione disponibile … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Frammenti di un oratorio

Alcune poesie di Jolanda Insana Da: Frammenti di un oratorio, (Viennepierre, 2009) Opera di Jolanda Insana pubblicata in occasione del centenario del Terremoto di Messina del 28 dicembre 1908. accurrìti accurrìti gente me figghia me figghia portate una scala me figghia … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , | Lascia un commento

Montale e  Kraus: a domanda non rispondono

C’è una poesia di Karl Kraus che  è del 1933, pubblicata su uno degli ultimi numeri della rivista ‘Die Fackel’, il titolo è Non si chieda, ed è questa:  

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , | 1 commento

Trittico

di Angelo Poli 1 Poi, non ci fu più niente, solo un 2016 da sballo, e ancora un altro anno tanto atteso che forse già non viene (è impotente). Le mostruose ferite misurano solo gli Inutili spazi bianchi bruciati e … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Dov’eri Dio?

  Dov’eri Dio? quando cadevano le bombe su di me e io mi guardavo intorno senza vedere uno spiraglio circondato dai cadaveri dei miei compagni,

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

Non è poesia!

Per andare bene in poesia/bisogna esserlo/per forza/un poco stupidi/o almeno  idioti/nel profondo/dalla radice alla cima/e poi, necessita/è importante/che si soffra/

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato | Lascia un commento

Ormai

Davvero, ormai coltivo biologicamente i miei incubi notturni incubi di occhi pestati di notti grigie         

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , | Lascia un commento