Archivi del mese: aprile 2015

Philip

[Questo racconto dovrebbe essere letto dopo aver inquadrato le vicende storiche che fanno da sfondo. Tali vicende si svolsero negli ultimi anni del secolo scorso. Allora esisteva ancora la Cecoslovacchia.]   Il volo era stato abbastanza normale. Appena mise piede … Continua a leggere

Pubblicato in Frammenti di vita | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Non è poesia!

Per andare bene in poesia/bisogna esserlo/per forza/un poco stupidi/o almeno  idioti/nel profondo/dalla radice alla cima/e poi, necessita/è importante/che si soffra/

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato | Lascia un commento

Selfie con l’autore: Paquito Catanzaro

“Quattrotretre” è il primo libro dell’eclettico Paquito Catanzaro, attore, scrittore, capocomico della compagnia teatrale “Parole Alate”, conduttore radiofonico, insegnante di recitazione e, come si intuisce dal titolo del libro, appassionato di calcio. Lo incontriamo prima dell’inizio di una sua lezione.

Pubblicato in Selfie con l'autore | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Ormai

Davvero, ormai coltivo biologicamente i miei incubi notturni incubi di occhi pestati di notti grigie         

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Tu

tacito tabù trionfo triste su un tramonto tremante travolgente, trasparente. Sulla terra il tintinnio dei tuoi tacchi il trucco tenue sulla tela.

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento