Archivi tag: poesia

Reclamo della parola giustizia

RECLAMACIÓN POR LA PALABRA JUSTICIA di Stefania Buosi Moncunill (2018) Me dirigo a Ustedes, señores míos: por las palabras ocultadas, porque, a veces, no me gustan los silencios, porque, pocas veces, no me gustan las sonrisas.

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Stato di quiete

Una delle caratteristiche della poesia di Pierluigi Cappello è la nitidezza. Ecco un esempio: Costruire una capanna/di sassi rami foglie/un cuore di parole/qui, lontani dal mondo/al centro delle cose,/nel punto più profondo. Questi sei versi chiudono la raccolta Stato di … Continua a leggere

Pubblicato in Prove, Recensioni | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La poesia e il futuro

1. Definire oggi (e da sempre) che cosa sia la poesia è un’impresa difficile se non impossibile. La questione è stata ampiamente dibattuta e una soluzione accettabile non si è trovata. Certo, ci si potrebbe accontentare adottando una definizione disponibile … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Dialoghi impossibili: James Bond e l’uomo qualunque

(L’importanza della poesia) Un tizio gira spaesato tra gli scaffali di una libreria. Si perde tra i volumi e arriva casualmente al piccolo spazio dedicato alla poesia. Qui c’è un uomo solo che sfoglia un libro appoggiandosi a uno scaffale. … Continua a leggere

Pubblicato in Dialoghi impossibili | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Trittico

di Angelo Poli 1 Poi, non ci fu più niente, solo un 2016 da sballo, e ancora un altro anno tanto atteso che forse già non viene (è impotente). Le mostruose ferite misurano solo gli Inutili spazi bianchi bruciati e … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Non è poesia!

Per andare bene in poesia/bisogna esserlo/per forza/un poco stupidi/o almeno  idioti/nel profondo/dalla radice alla cima/e poi, necessita/è importante/che si soffra/

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato | Lascia un commento

Tu

tacito tabù trionfo triste su un tramonto tremante travolgente, trasparente. Sulla terra il tintinnio dei tuoi tacchi il trucco tenue sulla tela.

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento