Archivi del mese: maggio 2012

Lo scrittore

Scrivere è un click.  Luigi Phen era convinto  che il semplice rumorino metallico, quello dell’interruttore posto al lato della sua testolina, bastasse.

Pubblicato in Frammenti di vita | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Domani, alle cinque precise…

Don Calogero poggiò lentamente il bicchierino di rosolio sul tavolino stile ottocento e si lisciò i folti baffi bianchi. – Non doveva succedere, – disse piano.

Pubblicato in Frammenti di vita | Contrassegnato , , | 2 commenti

Nickname

Andrea e Sandra si erano conosciuti in chat. Prima foto (solito) poi caffè (solito) poi letto (solito). Dopo un po’, senza nessuna poesia, non avendo più niente da dirsi, ognuno cercò altri partner.

Pubblicato in Amore, Frammenti di vita | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

I colori del cielo

La cella 26 era l’unica in tutto il penitenziario da dove si vedeva un pezzetto di cielo. Il galeotto Pietro Brogo la considerava una fortuna.

Pubblicato in Frammenti di vita | Contrassegnato , , , | 1 commento

Via

Alle sensazioni non si comanda, pensò Giorgio mentre tornava a casa. Ogni santo giorno  la stessa storia: rancori, bugie, stupidità infinite che sentiva negli scambi di battute tra i suoi genitori,  e che si incollavano alla sua pelle.

Pubblicato in Frammenti di vita | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Alba scura

L’alba, per alcuni di noi,  è sempre un momento critico. Per alcuni, intendiamoci, non per tutti. È critico il momento del risveglio per chi,  come me,  deve affrontare un altro giorno di lavoro in fabbrica, quando sarebbe più giusto e … Continua a leggere

Pubblicato in Frammenti di vita, Lavoro | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Voce, prego

Augusto De Vivo si schiarì la voce e si apprestò a pronunciare la fatidica parolina attesa da tutti. Ma qualcosa glielo impedì.

Pubblicato in Frammenti di vita | Contrassegnato , , , | Lascia un commento